cani-gatti-veterinario-sbt-magazine

Cani e gatti: i consigli del veterinario per affrontare la primavera

Sopratutto in primavera i nostri amici cani e gatti hanno bisogno di più cure

Siamo nel bel mezzo della primavera, la bellissima stagione che tutto risveglia. Come per noi esseri umani, questo tanto desiderato periodo porta con sé anche qualche piccolo fastidio che riguarda anche i nostri fedeli amici a quattro zampe, cani e gatti.

A detta degli esperti infatti, affrontano il cambio di stagione esattamente come noi: temperature instabili e sbalzi termici che avvengono dal giorno alla sera. È bene quindi tenere presente alcuni accorgimenti per far sì che anche loro affrontino al meglio il cambio di stagione.

Dopo un intero inverno in casa, con l’arrivo della primavera è sicuramente una buona abitudine far sgranchire le zampe ai nostri amici, facendoli uscire spesso a fare lunghe o brevi passeggiate al parco. Meglio ancora in spiaggia facendo attenzione però alle zone dove sono accettati. Molti non sanno o si scordano che per essere in regola i loro animali devono aver fatto tutti i vaccini ed avere sempre con sé il libretto sanitario.

cani-gatti-veterinario-sbt-magazine-2

Leggi anche: Cani, San Benedetto attende ancora la sua spiaggia 

È proprio in queste occasioni però che in particolare i cani, rischiano di essere colpiti dai fastidiosi parassiti che spuntano con l’aumento delle temperature. Oltre al fastidio che possono arrecare all’animale, possono purtroppo, provocare infezioni o trasmettere malattie come ad esempio l’oramai tanto temuta e conosciuta Leishmaniosi.

È bene quindi informarsi e prevenire in tempo la diffusione di questi parassiti esterni, dando ai nostri animali valide difese, reperibili in commercio, per evitare intense infestazioni, facendo inoltre attenzione alla durata dei prodotti: alcuni possono proteggere per tre settimane, altri per quattro.

Con l’arrivo del caldo, molto importante risultano essere anche alimentazione e idratazione. Abbiate sempre cura di rinfrescare l’acqua nella ciotola e tenete sempre d’occhio il vostro cane o il vostro gatto. Vale lo stesso per il cibo, meglio preferire le crocchette a quello umido in modo che il caldo non lo rovini.

Infine, cambio di stagione è sinonimo anche di “cambio del pelo”. Spazzolate spesso il vostro animale in modo da eliminare il pelo “morto” e lasciare la cute respirare.

Autore

Redazione

Redazione

Redazione SBT Magazine

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Assicurati di inserire tutti i dati obbligatori. Il codice HTML non è ammesso